"È bella la strada per chi cammina, | è bella la strada per chi va, | è bella la strada che porta a casa | e dove ti aspettano già."

 

TREZZO TINELLA OGGI


Nonostante la sua piccola dimensione il paese di Treiso ha qualche occasione di essere menzionata nella storia: qui vicino, infatti, visse l’imperatore romano Pertinace. Anche nella letteratura ha lasciato il suo segno, essendo uno dei luoghi dell’ambientazione del romanzo di Beppe Fenoglio, Una questione privata.

Le sorprese non finiscono qui, essendo il paese parte del Paesaggio vitivinicolo del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato, designato come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Anche qui come in molti altri paesi della zona, cultura e natura si intrecciano in maniera pressoché perfetta.

Potete sincerarvene voi stessi provando uno dei numerosi Sentieri di Treiso. Uno di questi parte dalla Chiesa Parrocchiale di Maria Vergine Assunta, piccolo gioiello con una facciata interamente in rosso, comprese le statue.


TREZZO TINELLA GALLERY



TreZZO TINELLA IERI


Il paese, per quanto antichissimo e ai tempi dei Romani  con un capoluogo estesissimo, non ha praticamente conservato traccia del suo glorioso passato.

Nel 1879 venne ritrovato il selciato di un'antica Via Magistra Langarum che scavalcava il Tinella al ponte San Giovanni e metteva in comunicazione Alba con Cortemilia. Località strategica lungo il percorso della "Via Magistra" è Naranzana, dove nel 1974 i fratelli Patetta, mentre stavano arando, trovarono i resti di una necropoli romana.

Nelle vigne di Monte Oliveto continuano a venire alla luce pietre sagomate, quadrate o rettangolari, rivelatrici di antichi insediamenti.


 

VISIT TREZZO TINELLA