Rodello-Stemma.png

WELCOME TO

RODELLO

Rodello-Stemma.png

"Respira, respira bene quest'aria piena di vita e natura"




 

Chiese settecentesche di S. Lorenzo e quella dell'Immacolata Concezione sono il volto architettonico di questo paese. 

Rodello è famosa per il clima fresco e ventilato anche d’estate.

Un luogo perfetto per vivere, diventato  centro di villeggiatura e luogo residenziale.

La zona è ottima per il Dolcetto e le particolari condizioni climatiche lo favoriscono nel fruttato e nella corposità.

Il patrono del paese è San Lorenzo, che viene festeggiato a metà agosto


STORIA E CULTURA


Siede in amena collina, bagnato dal Rodello, a 3 chilometri da Diano d’Alba. Parrocchia e Congregazione di carità. Il territorio, tutto montuoso, produce uve, castagne e cereali di varie specie ; bestiame.

Cenni storici. Primi signori di Rodello furono i marchesi di Monferrato, e nel 1396 il marchese Teodoro ne fece dono ad un Darnazotto della Mella per servizi guerreschi. In seguito ebbe altri feudatari; i Panetti della Morra l’ebbero con titolo comitale, e con titolo signorile i Falletti di Barolo e i Ferraris di Vercelli.



VIVERE s. stefano belbo